Travel blog

 

DSC01689

Sono musicista. E amo la montagna, l’aria aperta, le metropoli, l’acqua, gli aerei. Incontrare altre persone, culture, lingue.
Negli anni ho capito che sono prima di tutto un viaggiatore, un macinatore di chilometri a piedi, in bici, in aereo, in auto, in treno, in barca, sulle ciaspole, a volte in motoslitta, e prima o poi in moto.
Sono un consumatore di scarpe e divoratore di valigie.
È il filo conduttore della mia vita, professionale e privata.
Questo blog è per condividere, con chi ne avrà voglia, luoghi persone e suggestioni.
Credo ce ne sia un bisogno immenso, ora più che mai in questa società dove ignoranza e paura del diverso aleggiano preoccupanti.
Userò principalmente la fotografia, condita da qualche riga o verso. Sarà un blog di arte e suggestioni, più che di consigli di viaggio.
Anche di arte e suggestioni credo ci sia sempre più bisogno.
E sarà ogni volta nella lingua che in quel momento sento più adatta.
Lo inizio adesso, dopo un viaggio che per me è stato un po’ un giro di boa, un cercare di capire a che punto sono e se esista una riva per me.
Buon viaggio a tutti,
L

Muere lentamente
quien no voltea la mesa cuando está infeliz en el trabajo,
quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño,
quien no se permite por lo menos una vez en la vida,
huir de los consejos sensatos.

Muere lentamente
quien no viaja,
quien no lee,
quien no oye música,
quien no encuentra gracia en si mismo.

(Martha Medeiros)

No Responses

Top